A therapeutic and no-racism photo project, to protect yourself from bad people.

Il potere delle immagini, semplici o complesse che siano, può aiutare a realizzare situazioni che stiamo vivendo ma da cui non siamo capaci di uscire. Insieme a colloqui, amici, consigli, potersi riconoscere in un’immagine può stimolare in tutti noi una capacità reattiva che può metterci in salvo. 

Looking at the right images can make us realize some situations where we are in, but we are not able to react to. Watching ourselves in an image can give us the power to protect ourselves from bad people and get a better life.

Quattro colori per accompagnare le foto in quattro momenti cruciali: fiducia, germi di tradimento, richieste di aiuto inascoltate, abbandono completo della persona sofferente e tradita.

Il giallo accompagna la fiducia, il grigio opaco (opaco agli altri) ricorda la lucidità del tradimento, il verde marcio l’indifferenza del cuore alle richieste di aiuto e spiegazioni, e il bianco freddo e vuoto la coscienza del traditore, che continua, tranquillo, dopo aver distrutto la vita altrui.

4 colors for 4 crucial moments.

1 – Trust – Fiducia (Warm yellow)

Due esseri umani – Two human beings

Fratelli – Brothers

Amici – Friends

Coppie – Relationships

Lavoro – Work

Famiglie – Families

Sempre, quando concedi fiducia, abbassi le tue difese, mostri le tue debolezze, ti denudi. Apri una parte di te, la colleghi con purezza o ingenuità a un altro essere umano. In un atto di fiducia estrema. A quanti rischi vai incontro? Credere in un “io ci sarò”, a cosa può portarti?

When you trust someone, you always show your weaknesses, you get your soul naked. You open a part of you, you get connected, in purity and naivety, with another human being. You totally trust. How many risks are you taking at that moment? Believing in an “I will be there” can lead you to the middle of nowhere? 


2 – The germ – Il germe (Pale grey)

The germ of cheating comes sneakly. Il germe del tradimento nasce nella più totale inconsapevolezza dell’altro. È un subdolo desiderio che va a sfiorare le menti di una o più persone, mentre la persona tradita, a sinistra, non si rende conto di nulla, ancora ferma nella sensazione di fiducia che accompagnava il rapporto, di amicizia o conoscenza.



3 – Indifference – Indifferenza (Rancid green)

No help for the victim of a cheating. Allo sconforto e alla richiesta di aiuto e spiegazione che accompagna il rendersi conto del tradimento, il traditore spesso agisce con lucida indifferenza, o a volte rancore, quasi a dimostrare che aver ingannato è risultato e punizione verso il tradito, reo di aver fatto, secondo il traditore, qualcosa di terribile o imperdonabile. Umiliare con un tradimento può essere una sorta di vendetta, codarda, per qualcosa che nel rapporto di amicizia o conoscenza era stato, per il traditore, umiliante.



4 – Abandonment – Abbandono (Cold white)

Il traditore non ha pietà. The cheater has no compassion. Maybe a pleasure, similar to a revenge and a victory. Agisce con piacere fino a distruggere il tradito, che a volte si spegne per la sofferenza e il dolore, o necessita di lunghi periodi per superare i traumi dovuti agli eventi vissuti. Le vite possono cambiare completamente: chi continua la sua vita senza sensi di colpa e chi avrà una vita segnata da uno spazio nero che tornerà a farsi sentire.

Unit photographers: Erina Amari, Marianna Raichini

Models: Gabriele Naticchioni, Veronica Riguccini, Ray Morrison

Mua: Erina Amari

Creative director: Ray Morrison

Per una ulteriore riflessione, oltre alla osservazione delle immagini, consigliamo al riguardo alcune pubblicazioni del dottor Brunelli, di cui cliccando qui potete vederne i temi.